È un metodo utilizzato per auto-educare la mente ad avere più consapevolezza del proprio corpo e dei propri movimenti. È utilizzato anche in ambito sanitario per risolvere problemi ortopedici, neurologici o di stress. Sfrutta la neuroplasticità, ovvero la straordinaria capacità del cervello di acquisire i modelli più efficienti di movimento in funzione della diversità degli ambienti. Una condizione di plasticità che migliora le capacità intellettive e di apprendimento. Si basa essenzialmente sul prendere consapevolezza dei propri movimenti e dei propri schemi motori e quindi, attraverso il movimento, di espandere la consapevolezza di sé nell’ambiente.

Attraverso sequenze di semplici movimenti che coinvolgono ogni parte del corpo, è possibile aumentare la facilità e la gamma di movimento, migliorare la flessibilità e la coordinazione grazie all’ascolto profondo delle sensazioni. Un benessere che tende a migliorare la condizione generale di ciascuno, aiutando a vivere appieno, in modo efficiente e con meno stress.

Praticare il Feldenkrais significa muoversi con piacevolezza, in modo armonico, sentendosi a proprio agio con gli altri e in stretta relazione con sé stessi. Il livello di apprendimento per ciascuno è diverso, sempre migliorabile proprio perché nella pratica continua di questo metodo tutte le parti del corpo vengono sollecitate a cooperare insieme in modo sempre più funzionale.

Non hai mai partecipato ad una sessione di Feldenkrais? L’unico rischio che corri è quello di sentire meglio il tuo corpo.

  • Elimina dolori e disagi.
  • Si acquisisce più consapevolezza del proprio corpo.
  • Si riposa meglio.
  • Sviluppare fiducia nelle proprie capacità.
  • Aiuta ad eseguire movimenti più veloci, recuperando rapidamente dagli infortuni recenti o più vecchi.

INFO UTILI